12 marzo 2020

Guida al sentiero Liguria nella riviera di Levante

Uno dei sentieri che si possono percorrere tutto l'anno è il sentiero Liguria visto che passa vicino alla zona costiera per cui anche in inverno è fattibile, soprattutto in questi ultimi anni che le temperature sono sempre state miti.

Alcune tappe possono essere faticose nelle calde giornate estive ma una buona parte del tracciato corre in mezzo ai boschi che danno frescura.

Finora ho percorso le tappe nello spezzino, mi manca la prima che da Luni arriva a Bocca di Magra, alcune tappe nel genovese e solo una nel savonese, la tratta 18 da Vado a Noli.

Guida al sentiero Liguria nello spezzino e nel genovese
Tratto costiero nel parco di Portofino


Il sentiero Liguria nella riviera di Levante


Il sentiero Liguria ha un totale di 30 tappe, con alcune varianti, ed è lungo circa 500 km.

Questo tracciato escursionistico utilizza come segnavia due linee colorate, perciò viene chiamato verde azzurro, e nello spezzino ha molte parti in comune con i sentieri segnati dal CAI.

La prima tappa parte da Luni, al confine con la Toscana, mentre l'ultima arriva a Grimaldi, vicino a Ventimiglia.

segnaletica sentiero liguria
In basso si vede la segnaletica del sentiero

Percorrendo il sentiero Liguria si passa in mezzo alla macchia mediterranea, sopra a scogliere a picco sul mare, tra vigneti e uliveti ma anche dentro a boschi di lecci, pini o castagni.
Alcune tappe, vista la grande antropizzazione del territorio, passano su mulattiere e su strade asfaltate che attraversano borghi e città.

Io, che mi sposto coi mezzi pubblici, ho trovato molto semplice percorrere le singole tappe arrivando spesso in treno e riprendendolo alla fine della camminata. Perciò si può programmare di fare le diverse tappe un po' alla volta, quando si ha una giornata libera da dedicare a questa attività che fa bene al corpo e rilassa la mente.

Se dovessi consigliare una stagione per percorrere il sentiero verde azzurro sarebbe la primavera inoltrata così da arrivare in spiaggia, a fine giornata, e fare il bagno in mare.

Le tappe del sentiero Liguria nello spezzino


Le tappe del sentiero Liguria nello spezzino sono 7:

In questo tratto il sentiero verde azzurro attraversa dapprima il Parco Regionale Montemarcello-Magra partendo dalla zona pianeggiante di Luni, sito già importante in epoca romana, sale sulle colline ricoperte dalla macchia mediterranea passando tra bellissimi borghi.
Come non citare Montemarcello e Tellaro, inseriti tra i borghi più belli d'Italia, e la splendida Lerici.

Superato un tratto che attraversa boschi, ma anche molti paesi, si arriva a vedere dall'alto La Spezia e scendendo in città si possono trovare molte soluzioni per dormire, nel caso si volesse percorrere questo sentiero per diversi giorni.
Chi ama il trekking può pensare di stare diversi giorni in città così da percorrere diverse tappe e nel contempo visitare i splendidi borghi liguri.

veduta di vernazza
Vernazza

Le tappe successive passano all'interno del Parco Nazionale delle Cinque Terre e sarebbe un peccato non dedicare del tempo alla visita dei singoli borghi.
Di uguale bellezza sono anche i paesi seguenti: Levanto, Bonassola, Framura e Moneglia che vedono passare tra le loro vie il tracciato del sentiero Liguria.

veduta su sestri levante dal sentiero liguria
Panorama su Sestri Levante

Moneglia è già nel genovese e come i paesi successivi offre un'ampia spiaggia dove rilassarsi dopo la camminata.

Le tappe del sentiero Liguria nel genovese


Le tappe del sentiero Liguria nel genovese sono 8:

Una delle tappe più belle per i panorami che offre è quella che parte da Moneglia e arriva a Sestri Levante.

Dopo aver camminato in gran parte su strada asfaltata le tappe seguenti del sentiero Liguria nel genovese attraversano cittadine come Chiavari e Rapallo. Proprio da qui ho percorso una bella deviazione panoramica del sentiero per arrivare a Montallegro.

Altra zona stupenda da attraversare è quella all'interno del Parco di Portofino sino ad arrivare al bel borgo di Camogli, qui è d'obbligo mangiare la tipica focaccia.

boccadasse a genova
Boccadasse

Dopo Nervi le tappe attraversano la città di Genova passando in quelli che un tempo erano piccoli borghi marinari, poi inglobati nella città come Quarto e Boccadasse.

Le ultime tappe da Pegli, uno dei quartieri occidentali della città, salgono sulle colline e poi, dopo Voltri, attraversano il Parco Naturale Regionale del Beigua, sino ad Arenzano.

Nessun commento:

Posta un commento

Prima di commentare ti invito a leggere la Privacy Policy del blog per l'accettazione.