19 febbraio 2019

Cosa vedere al Kennedy Space Center a Cape Canaveral

Seppure si trovi abbastanza distante da Miami, abbiamo inserito nel nostro itinerario la visita al Kennedy Space Center di Cape Canaveral perché fin da bambini siamo stati affascinati dalle spedizioni spaziali.

Siamo nati dopo lo sbarco sulla Luna, ma ricordo l'attesa del lancio di tanti razzi e delle astronavi che ci davano l'impressione di poter svelare i misteri dell'Universo.

Più recentemente, ho seguito la permanenza nella Stazione Spaziale Internazionale (ISS) della nostra Samantha Cristoforetti e apprezzato le sue fotografie della Terra vista da lassù.
Chi ama viaggiare, penso, sogni di poter fare, un giorno, un viaggio nello spazio.

Kennedy Space Center a Cape Canaveral: logo della Nasa


14 febbraio 2019

Quali pantaloni da trekking scegliere nelle varie stagioni

Quando si va in montagna a fare camminate, oppure escursioni di più giorni, è bene indossare pantaloni da trekking, che possono essere di diverso tipo a seconda della stagione.

Indossare abbigliamento tecnico durante le escursioni è molto importante per diverse ragioni: per proteggersi dagli agenti atmosferici (sole, pioggia, neve) e anche dalle abrasioni dovute allo sfregamento del tessuto, se non adatto.

Mi capita di vedere persone che indossano jeans, ebbene questo è uno dei tessuti da non prendere proprio in considerazione!

Quali pantaloni da trekking scegliere. Panorama dalle apuane


12 febbraio 2019

Come organizzare la visita ad Abu Simbel

Il complesso di Abu Simbel è una delle cose da vedere assolutamente durante un viaggio in Egitto, partendo da Assuan organizzare la visita è relativamente semplice.

Ho viaggiato con un tour operator locale e, nel nostro itinerario, era previsto di passare la notte proprio qui. Questa soluzione è l'ideale perché consente di godere della bellezza di questi templi per due giorni e in diversi momenti della giornata.

Molti scelgono di venire qui solo qualche ora ma, nelle ore centrali del giorno, i visitatori sono tanti e non si riesce a vivere appieno l'atmosfera magica di questo luogo.

Come organizzare la visita ad Abu Simbel
Il Grande Tempio prima dell'alba

7 febbraio 2019

Florida Keys: cosa vedere e fare in tre giorni

Le Florida Keys sono la meta ideale per una vacanza all'insegna del relax e degli sport acquatici, tre giorni sono la durata minima di un soggiorno perché tante sono le cose da vedere e fare.

Ho lasciato la mattina presto la metropoli di Miami per dirigermi verso sud lungo la US 1 che arriva sino a Key West, dopo circa 260 chilometri, l'isola secondo me più bella

Mi aspettavo tante cose dal soggiorno in queste isole che prefiguravano paradisiache e le mie aspettative non sono state deluse.

Florida Keys: cosa vedere e fare in tre giorni. smathers beach
La spiaggia di Smathers a Key west

5 febbraio 2019

Garmin Vivosmart HR: un orologio per il trekking

Lo scorso avevo ricevuto in regalo il Garmin Vivosmart HR e così lo indosso sempre quando vado a fare trekking, ma anche nella vita quotidiana.

Rispetto ad altri orologi che misurano le prestazioni fisiche è meno ingombrante, anche se non sia certo sinonimo di eleganza, nonostante il colore scuro.

Il Garmin Vivosmart ha un bel display grande sul quale si possono visualizzare diversi parametri e, soprattutto, le prestazioni fisiche, una volta che si è selezionata l'attività.

Garmin Vivosmart HR: un orologio per il trekking


31 gennaio 2019

Escursione da Miami al parco delle Everglades

Pensando ai grandi parchi americani vengono in mente Yellowstone o lo Yosemite, che naturalmente vorrei visitare, mentre quello delle Everglades spesso viene sottovalutato.
Eppure è stato una piacevolissima sorpresa nel mio viaggio invernale in Florida.
Vista la sua grandezza, occorrono almeno due giorni e mezzo per visitarlo e vedere le zone più rappresentative.
La parte nord dista pochi chilometri da Miami, lungo la US 41, e all'inizio della mia vacanza ho fatto un'escursione di un giorno per visitare la zona vicino al centro visite di Shark Valley.


Escursione da Miami al parco delle Everglades: un alligatore