giovedì 20 aprile 2017

Cosa vedere a Parigi in 3 giorni

Visitare Parigi in 3 giorni è praticamente impossibile perché la Ville Lumière è molto grande e spostarsi tra i diversi quartiere occorre tempo nonostante sia servita benissimo da una capillare rete della metropolitana.

In base al tempo a disposizione è bene prepararsi un itinerario da seguire e dividere le visite per quartiere in modo da risparmiare tempo. Lo so che sarebbe bello girare per la città e rimanere affascinati dalla sua aria romantica e fermarsi in un bistrot e guardare il via vai di gente ma coi tempi ristretti non si può. 😞

Parigi in 3 giorni


martedì 18 aprile 2017

Wahiba sands: il deserto rosso dell'Oman

Sto organizzando il prossimo viaggio ed i miei ricordi vanno alla vacanza dello scorso dicembre in Oman ed alla prima volta che ho dormito nel deserto in un campo tendato.

Non avevo mai camminato sulle dune del deserto e neppure visto un cielo così stellato ed è stato un'emozione unica vivere questa esperienza proprio nel Wahiba Sands.

Non avevo prenotato personalmente il campo ma non aveva importanza cosa avrei trovato perché volevo trascorrere una notte nel deserto in mezzo al nulla: senza rumori attorno e senza illuminazione artificiale per poi svegliarmi ed andare ad aspettare l'alba.

wahiba sands il deserto rosso


sabato 15 aprile 2017

Le macchine di Leonardo in mostra

Oggi 15 aprile è la Giornata Internazionale dell'Arte ed è stata scelta questa data per omaggiare il genio di Leonardo da Vinci nato proprio in questo giorno nel 1452.

Quale migliore occasione per parlare della mostra che si sta svolgendo alla Fortezza Firmafede di Sarzana dal 18 marzo al 1 maggio dedicata alle macchine di Leonardo.

Nell'imponente maniero fatto costruire da Lorenzo il Magnifico sono esposte diverse macchine di Leonardo realizzate da ottimi artigiani fiorentini che si possono usualmente vedere nella  Galleria Michelangiolo a Firenze.

macchine di leonardo in mostra
Meccanismo elicoidale per sollevare carichi

martedì 11 aprile 2017

Il monastero dos Jerónimos a Lisbona

Assieme alla Torre di Belém il Monastero dos Jerónimos di Lisbona è entrato a far parte dei siti Patrimonio dell'Umanità UNESCO per la sua architettura che testimonia l'importanza culturale del Portogallo nell'epoca coloniale.

Il monastero fu costruito per volere del Re Manuel I nel XV secolo per celebrare il ritorno del navigatore Vasco da Gama che aveva aperto la rotta verso le Indie e ringraziare Dio per l'impresa che avrebbe portato il Portogallo a diventare una grande potenza navale.

monastero dos Jerónimos


giovedì 6 aprile 2017

Come scelgo le strutture dove alloggiare

Da quando ho iniziato a viaggiare regolarmente ho sempre utilizzato le OTA per fare le prenotazione delle strutture nelle quali avrei alloggiato.

Le OTA sono agenzie di viaggio online tramite le quali si possono prenotare alberghi e/o altri servizi.

All'inizio prenotavo sul sito che dava il prezzo più basso per la stessa struttura ma col passare del tempo mi sto sempre di più affidando ad un paio di OTA che mi danno più fiducia.

come scelgo gli alloggi