2 gennaio 2020

Consigli per risparmiare sul noleggio auto

Quando si decide di fare un viaggio on the road una delle valutazioni da fare è se preferire per gli spostamenti i mezzi pubblici oppure l'auto, propria o a noleggio.

Se andiamo abbastanza vicino a casa possiamo considerare di utilizzare la nostra auto, mentre per mete più lontane è preferibile optare per il nolo auto, raggiungendo la prima meta del viaggio in aereo.
In questo modo le ore che si passerebbero in auto si possono trascorrere già nel luogo di vacanza.

Auto a noleggio in Namibia
La nostra auto a noleggio in Namibia


Avere un'automobile a disposizione durante il viaggio lascia molta più libertà rispetto all'utilizzo dei mezzi pubblici, consente di fermarsi dove si preferisce a fare foto o per visitare un luogo che c'ispira e non ultimo si può modificare l'itinerario strada facendo.

Cosa serve per noleggiare l'auto


Per noleggiare l'auto occorre, ovviamente, la patente in corso di validità ma per molti Paesi esteri occorre quella internazionale che si può fare abbastanza velocemente presso gli uffici della motorizzazione.
Avevo scritto un post proprio per aiutare a capire quale modello scegliere tra quelli disponibili.

Per noleggiare un'auto serve anche una carta di credito, intestata al guidatore.
Non si possono usare le carte prepagate o quelle di debito perché, solitamente, sulla carta viene bloccata una cifra come garanzia, nel caso si provocassero danni al mezzo.

Alcune compagnie locali consentono il noleggio senza carta di credito, ma non le principali che siamo soliti usare prenotando online che spesso sono le più conosciute e affidabili.

Quanto costa il noleggio dell'auto?


Molte sono le variabili da considerare per capire quanto costi effettivamente il noleggio di un'auto e siti come offertenoleggioauto.it/ permettono di fare una simulazione e farsi un'idea del prezzo che si andrà a pagare.
Questo sito consente di comparare il prezzo di moltissime compagnie di noleggio e di prenotare direttamente in maniera veloce e semplice.

Nei vari passaggi durante la prenotazione si dovranno indicare:
  • età del conducente
  • eventuale guidatore aggiuntivo, consigliato nel caso di lunghi viaggi
  • rimozione della franchigia
  • eventuali accessori: seggiolini per i bambini o rialzi per il seggiolino, navigatore
  • tipo di auto

In base a quello che si seleziona il prezzo iniziale potrà salire, ma è meglio pagare di più ma essere sicuri di avere tutto ciò che serve durante il nostro viaggio on the road.
Molte compagnie aumentano il costo del noleggio auto nel caso il guidatore sia in una fascia d'età diversa di quella tra i 30 e 70 anni.
Diverse compagnie non noleggiano proprio a chi ha meno di 21 anni oppure più di 80, alcune compagnie neppure a chi ha meno di 25 anni.
Perciò è bene leggere tutte le limitazioni prima di fare la prenotazione online, controllando anche se ci sono clausole che prevedono il noleggio solo a chi ha conseguito la patente da un certo numero di anni.

Nel caso si volesse lasciare l'auto in una città diversa si potrà scegliere il drop-off, in genere questa opzione fa alzare di parecchio il prezzo iniziale. Perciò valutate se sia indispensabile scegliere questa opzione o se conviene riportare l'auto al banco di noleggio dove si è ritirata.

Un altro sito da prendere in considerazione per la prenotazione dell'auto a noleggio è Expedia che compara anch'esso i prezzi di molti autonoleggi così che possiamo scegliere quello più conveniente.

Per un viaggio on the road di molti chilometri può essere comodo avere un'auto con cambio automatico e anche col cruiser che consente di viaggiare più confortevolmente impostando la velocità, anche per non rischiare di superare i limiti di velocità.

auto noleggio in Florida
La nostra auto a noleggio in Florida

Il navigatore sull'auto sta diventando ormai obsoleto perché lo abbiamo già sullo smartphone, però quello integrato fa risparmiare il consumo della batteria del cellulare.

Per quanto riguarda la franchigia occorre valutare a quanto ammonti nel caso si facciano danni all'automobile, può essere anche di un migliaio di euro!
Generalmente, conviene eliminarla così che in caso di incidente si sia coperti dall'assicurazione per la totalità del danno causato o in caso di furto.

In ogni caso leggete bene tutte le clausole e quello che rimane fuori dall'assicurazione, spesso il parabrezza e gli specchietti non sono compresi tra i danni risarciti.

Consigli per risparmiare sul noleggio auto


Io, assieme al mio fidanzato, ho noleggiato l'auto parecchie volte per i miei viaggi in Italia (Puglia e Sicilia), a Rodi e nei bellissimi viaggi in Florida e Namibia dove abbiamo percorso stupende strade panoramiche.
Abbiamo sempre noleggiato l'auto online e scelto un segmento medio-piccolo, tranne che in Namibia dove era necessaria un'auto adatta alle strade da percorrere e lì abbiamo optato anche per il doppio conducente per dividerci i tanti chilometri.
La scelta di un'auto di piccola cilindrata permette di spendere meno sia per il noleggio giornaliero, sia per quanto riguarda i consumi del carburante. Se si gira per le città è anche più facile trovare parcheggio.

Per scegliere l'auto più adatta è utile valutare anche la tipologia di strade che si andranno a percorrere, i chilometri che abbiamo preventivato di fare e la stagione del viaggio.
Se s'intende percorrere moltissimi chilometri può essere più confortevole un'auto di media cilindrata.

Consiglio sicuramente di scegliere i chilometri illimitati nel caso di un viaggio on the road così da non dover pagare una cifra extra nel caso si sforino quelli pattuiti nel contratto firmato.
Se si gira solo qualche giorno possono essere sufficienti i chilometri previsti dal contratto base.

Al momento del ritiro dell'auto controllate che tutto funzioni bene e che non ci siano danni alla carrozzeria, in genere il personale del noleggio è attento e rilascia un modulo con tutte le anomalie già segnalate.

Al momento della riconsegna, solitamente, bisogna fare il pieno e riportare le chiavi al personale dell'autonoleggio che verifica che non ci siano danni.
In taluni casi si parcheggia negli spazi riservati a quella agenzia e si lasciano in una cassetta, assieme alla ricevuta del pieno fatto.

Il pieno, per essere in regola, si può fare a circa una decina di chilometri dal punto della riconsegna.

Post sponsorizzato.

3 commenti:

  1. Anche io ho sempre scelto auto piccole a noleggio perché sono molto più pratiche e maneggevoli, ma a volte mi sono ritrovata a guidare le ammiraglie della flotta perché quando finiscono le piccole ti assegnano la categoria superiore, ancora mi ricordo di quando ho dovuto chiamare l'addetto per farmi spiegare il funzionamento del freno a mano elettronico su un transatlantico Peugeot :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A noi avevano fatto l'upgrade in Puglia: auto nuova, grande e dotata di tantissimi optional :)

      Elimina
  2. Noi a breve dovremo noleggiare ad Atene.. Articolo utile! Pensavamo anche noi di prendere una categoria medio/piccola!

    RispondiElimina

Prima di commentare ti invito a leggere la Privacy Policy del blog per l'accettazione.