1 agosto 2019

Mi sono resa conto di essere una viaggiatrice in Perù

Ho iniziato solo da pochi anni a viaggiare e mi sono resa conto di essere una viaggiatrice in Perù.
Quello è stato il primo viaggio importante che ho organizzato tutto da sola, sono poi anche partita da sola visto che quello che doveva essere il mio compagno di viaggio alla fine ha rinunciato a partire.

Fin da piccola sognavo posti lontani guardando le cartoline che ricevevo, studiavo con molto interesse la geografia e rimanevo incantata nell'osservare le meraviglie mostrate nei documentari.

Mi sono resa conto di essere una viaggiatrice in Perù: verso Machu Picchu


Come scoprire di essere un viaggiatore


Crescendo non ho dato molta importanza alla mia voglia di conoscere il mondo finché ho capito che viaggiare era me diventata una cosa irrinunciabile, una cosa della massima priorità.

Grazie all'arrivo di Internet e alla facilità di prenotare voli, anche in offerta, alberghi e spostamenti direttamente online viaggiare è molto più semplice rispetto a qualche decina di anni fa.

Così l'organizzazione del mio viaggio in Perù è stata relativamente semplice ma comunque lunga perché ho letto le esperienze di altri viaggiatori e ho delineato un itinerario da seguire, senza mettermi fretta nelle diverse tappe.

Quando sono arrivata a Lima e poi ho proseguito il viaggio nelle diverse zone sino ad arrivare alla meravigliosa Machu Picchu, dove mi sono resa conto di essere un viaggiatore, o meglio una viaggiatrice.
Ogni cosa è andata perfettamente, avevo calcolato bene le tempistiche di viaggio, avevo scelto tante belle cose da vedere rinunciando ad altre troppo turistiche, come il sorvolo nelle linee di Nazca.

le dune di sandwich harbour in namibia

Così ho scoperto di essere una viaggiatrice che ama partire verso bellissime destinazioni, spesso non troppo gettonate ma per me è una cosa positiva trovare pochi turisti per poter girare in tranquillità godendosi le meraviglie del nostro Mondo.

Proprio oggi mi hanno chiesto perché avessi scelto la Polonia e la Lituania per le mie vacanze estive! Le ho scelte perché sono Paesi stupendi e non cercavo una vacanza al mare, che ho anche qui vicino a casa, ma volevo conoscere nuove culture e vedere zone d'Europa che ancora non conoscevo.
Perciò anche voi potete seguire le vostre aspirazioni di veri viaggiatore iniziando col prenotare un volo su @momondo.

Durante il viaggio in Perù mi sono sempre sentita sicura e ho preferito spesso mangiare nei ristoranti locali, piuttosto che in quelli prettamente turistici, per vivere a fondo l'esperienza di viaggio.
Coi miei capelli biondi e la carnagione chiara non potevo certo passare per una local, come mi capita praticamente ovunque in Europa, ma girare per le città da sola e andare nei mercati, è stata una bella esperienza che mi ha confermato che sono una viaggiatrice.

Post in collaborazione
#admomondo #owtravelers

2 commenti:

  1. Veramente "in gamba", oltre che temeraria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non troppo temeraria ma mi piace fare viaggi in mezzo alla natura.

      Elimina

Prima di commentare ti invito a leggere la Privacy Policy del blog per l'accettazione.