martedì 29 maggio 2018

Cosa vedere a Changu Narayan

Dopo aver visitato Bhaktapur nel primo pomeriggio sono andata in taxi nella vicina Changu Narayan per vedere il sito entrato a far parte del Patrimonio dell'Umanità UNESCO nella valle di Khatmandu.

Il tassista mi aveva sconsigliato di andare ma io testarda ho voluto assolutamente arrivare sin qui, sono solo 6 chilometri dall'altra cittadina, perché ero troppo curiosa di vedere uno dei templi più antichi di tutto il Nepal.

Già al mattino avevo fatto una scorpacciata di templi induisti ma la visita di Changu Narayan l'ho fatta prendendo tutto il tempo necessario visto che c'era davvero pochissima gente.

Cosa vedere a Changu Narayan
Il tempio di Changu Narayan

Cosa vedere a Changu Narayan


Dopo aver pagato 300 NPR si accede al sito di Changu Narayan dalla porta principale percorrendo una strada leggermente in salita che passa in mezzo a edifici che mostrano ancora i danni causati dal terremoto.
Qui ci sono diversi negozietti di souvenir e di artigianato locale ma non mi sono soffermata a guardata tanto era il desiderio di arrivare ai templi, che si trovano sulla sommità della collina.


l'ingresso a Changu Narayan
La via principale

Anche qui si vedono i tanti danni provocati dal terremoto e gli edifici attorno alla piazza sono andati quasi distrutti. Di fronte all'ingresso si trova il tempio di Changu Narayan è uno dei più antichi di tutto il Nepal ed è dedicato a Visnu.
Si erge su un basamento in pietra e presenta lo stile tipico nepalese. Ad ogni ingresso si trovano coppie di statue di animali. Ho scoperto che quando si vedono statue di animali uno rappresenta la femmina e uno il maschio e in effetti guardando con attenzione si distingue il sesso!
Sui diversi lati si trovano leoni, grifoni, elefanti e sarabha, figura mitologica in parte leone e in parte uccello.

tempio di Changu Narayan


Mi è piaciuto molto visitare questo complesso di templi perché si trova in un luogo molto tranquillo e ho potuto girarlo con calma osservando gli intarsi e le sculture. Quelle del tempio principale rappresentano le reincarnazioni di Narayan.

intarsi in legno del tempio di changu narayan
Intarsi nel tempio

Se il tempio centrale è quello che maggiormente attrae l'attenzione non sono da meno per quanto riguarda i decori il tempio di Kileshwor, dedicato a Shiva, che è uno dei più antichi del complesso ed è famoso per i motivi erotici che lo adornano. Sembra che queste figura fossero fatte per "istruire" la gente al sesso visto che all'epoca si sposavano molto giovani.

tempio di Kileshwor a Changu Narayan
Tempio di Kileshwor

Spicca tra le rovine il tempio di Chhinnamasta per il tetto e le porte dorate. Secondo la tradizione questa divinità si decapitò per nutrire col proprio sangue Dakini e Varnini.

tempio di chhinnamasta a Changu Narayan
Tempiod i Chhinnamasta

All'entrata di Changu Narayana sulla destra si può osservare il tempio di Shiva Ling che è molto diverso dagli altri perché completamente in muratura. Rispetto agli altri mi è sembrato poca cosa tanto ero affascinata dai tanti intarsi e dalle statue degli altri tempi di questo sito.


shiva ling tempio changu narayan
Tempio di Shiva Ling

Come arrivare a Changu Narayan


Il taxi è il mezzo più veloce per arrivare a Changu Narayan da Bhaktapur oppure da Kathamandu, magari facendosi aspettare dall'autista per poi andare in un altro sito. In alternativa si arriva qui da Bhaktapur utilizzando i bus pubblici in circa 20 minuti ma è necessario informarsi su dove si trova la fermata.
Si può anche andare a piedi ma in questo caso ci vuole più di un'ora visto che si trova su una collina.



2 commenti:

  1. Ci sono stata parecchi anni fa. E' stato un viaggio profondissimo e meraviglioso.Ero arrivata a Changu Narayan con i mezzi: è stato un corso di sopravvivenza...

    RispondiElimina
  2. Non sono mai stata in Nepal purtroppo. Penso che un viaggio in Nepal possa cambiare la visione che si ha su molte cose riguardo al mondo.

    RispondiElimina