lunedì 13 aprile 2015

10 cose imperdibili di Arezzo

Passeggiando per le vie del centro storico di Arezzo sembra di tornare indietro nel tempo all'epoca medievale quando era una florida città grazie alla sua posizione al centro di quattro vallate che la favoriva nei commerci. Ancor prima fu un'importante città-stato etrusca e poi romana.

Piazza Grande
Piazza Grande

Una giornata può essere sufficiente per conoscere le sue bellezze ma inaspettatamente ogni piazzetta o angolo nasconde qualcosa di suggestivo. Le città possono essere viste come turisti che ricercano solo monumenti/musei o vissute mescolandosi tra gli abitanti e magari mangiando in qualche localino che offre la cucina tipica.
L'unica giornata di visita di Arezzo mi ha consentito di scoprire tante cose e secondo me queste sono quelle imperdibili. La maggior parte sono accessibili gratuitamente e situate in zone a traffico limitato per cui la visita risulta molto tranquilla.

1 Piazza Grande
 
La piazza è stata il fulcro della vita pubblica della città ed oggi ospita la rievocazione storica della Giostra del Saracino il penultimo sabato di giugno e la prima domenica di settembre. Leggermente in pendenza è abbellita da un pozzo e soprattutto da una serie di edifici di epoche differenti posti l'uno accanto all'altro tra i quali spiccano il Palazzo del Tribunale ed il Palazzo della Fraternità dei Laici con l'alta torre campanaria.
Su un lato di Piazza Grande si trovano le Logge Medicee disegnate da Vasari e costruite a partire dal 1573 quando la città era sotto il dominio della Repubblica fiorentina. Questo bel porticato lungo 125 metri era riservato alla nobiltà mentre ora ospita botteghe e ristoranti.

Palazzo del Tribunale
Palazzo del Tribunale e Palazzo della Fraternità dei Laici

2 Palazzo dei Priori

Palazzo dei Priori


Eretto nel XIV secolo è davvero bello con la sua facciata in pietra che termina con una merlatura e l'alta torre dell'orologio di forma quandrangolare. All'interno si possono ammirare pregevoli affreschi di Teofilo Torri e tele del Vasari. Perciò è una delle cose imperdibili da vedere ad Arezzo.

3 Palazzo Pretorio

Palazzo Pretorio

Scendendo lungo via dei Pileati si incontra questo bel palazzo ora sede della biblioteca civica. Costruito tra il XIV ed il XV secolo presenta una straordinaria facciata abbellita dagli stemmi dei Podestà e dei Commisari che governarono Arezzo.

4 Il Duomo

Situato nella stessa piazza del Palazzo dei Priori nella parte alta della città si distingue per la sobrietà dell'esterno. Costruito nel XIII in stile gotico, al suo interno si possono ammirare le vetrate colorate, la tele La Maddalena di Piero della Francesca ed il bellissimo altare marmoreo: l'arca di San Donato. Proprio al Santo Patrono ed a San Pietro è dedicata la chiesa puù importante della città.

Duomo Arezzo

5 Pieve di Santa Maria

Pieve di Santa Maria
La Pieve vista da Piazza Grande

La chiesa di epoca romanica è a mio parere la più bella sia all'esterno sia al suo interno. La facciata è caratterizzata da una serie di colonne sovrapposte e da un campanile con molteplici bifore chiamato delle cento buche. Da Piazza Grande si può ammirare il meraviglioso abside anch'esso caratterizzato da colonne. L'interno è molto particolare con l'altare in posizione rialzata accessibile tramite scalinate. Nella cripta è costudito il cranio del patrono di Arezzo, ovvero San Donato.

6 Basilica di San Domenico


Basilica San Domenico


E' una bella chiesa in stile gotico-toscano realizzata nel XII secolo. Presenta un portale romanico ed un bel campanile a vela. Imperdibile all'interno il crocifisso dipinto da Cimabue nel 1265.

7 Basilica di San Francesco
Basilica San Francesco

Seppure la sua facciata sia rimasta incompiuta, la chiesetta con una sola navata merita la visita per ammirare  il ciclo di affreschi della Leggenda della Vera Croce di Piero della Francesco. All'interno non è consentito fare fotografie.

8 Museo Nazionale d'Arte Medioevale e Moderna

Ospitato in Palazzo Ciocchi espone le opere pittoriche e scultoree di artisti aretini dal XIII al XV secolo. Visto che l'ingresso è gratuito perchè non approfittarne?

9 Anfiteatro Romano

Costruito tra il I ed il II secolo d.C. la costruzione in laterizi e pietra arenaria aveva la tipica forma ellittica ma purtroppo restano visibili solo alcuni ruderi. Volendo approfondire la conoscenza di quest'opera di epoca romana si può visitare l'attiguo Museo Archeologico ospitato nel convento degli Olivetani.


Anfiteatro Romano

10 Fortezza Medicea e giardino del Prato

Giardino del Prato


Costruita per volere dei Medici nella posizione più alta della città oggi è un parco pubblico come il vicino giardino del Prato. Da Lassù si può ammirare il centro storico di Arezzo da una parte e le campagne dall'altro. Sono un luogo rilassante dopo i tanti sali scendi girando per la città.

Nessun commento:

Lascia un commento