mercoledì 15 marzo 2017

Monterosso: il mio luogo del cuore

Mi hanno chiesto quale sia il mio luogo del cuore e per me è difficile scegliere perché alcuni luoghi della mia infanzia sono legati a ricordi belli ma anche ad altri brutti.

Monterosso è il mio luogo del cuore per diverse ragioni ed ogni volta che vado penso a quando sono fortunata ad abitare vicino a questo meraviglioso borgo rivierasco che fuori stagione mostra tutto il suo fascino. Proprio qualche giorno fa sono andata a guardare il mare in tempesta con le onde che si rifrangevano sulla scogliera e sulla spiaggia quasi fatta sparire dai flutti.

Piazza Garibaldi Monterosso
Piazza Garibaldi


Come è cambiata Monterosso nel tempo


Monterosso al Mare è uno dei borghi delle Cinque Terre e nel corso degli anni l'ho vista cambiare e diventare sempre più un posto turistico.

Ricordo che da bambina, alla fine degli anni '70, venivamo qui al mare e praticamente non c'era nessuno! A mezzogiorno la spiaggia, animata prima dai ragazzi delle colonie, si svuotava e noi ci rifugiavamo sotto alle tettoie per ripararci dal solleone.

Solo una quindicina d'anni dopo era già cambiata ma ancora era frequentata dagli spezzini e dai giovani liberi dalla scuola nei mesi estivi. Negli anni '90 è iniziato l'arrivo dei turisti americani, mi dicono per colpa/merito di una guida turistica, e così il borgo ha mutato volto.
Prima la presenza turistica era per lo più di tedeschi e nordeuropei che venivano qui per fare trekking.
Fino a qualche anno fa era normale per loro scendere in spiaggia e spogliarsi completamente per indossare il costume 🙈
Sì sa che al nord hanno meno problemi di pudore!

Dapprima nei carrugi vivevano ancora molte persone o le case erano ripopolate nei mesi estivi ma da quel momento si è iniziato a far fruttare gli immobili. Ogni casa, ogni scantinato, ogni locale è stato ristrutturato per farne alloggi turistici!

I ristoranti e le panetterie si sono moltiplicate ma hanno mutato anche aspetto. La cucina tipica sta scomparendo lasciando il posto a piatti che vengono incontro ai gusti dei turisti perdendo molto della loro autenticità.

Certo ci sono molti aspetti positivi perché la passeggiata a mare, le piazze, le case sono state messe a nuovo e tutto è bello da vedere.

Venendo agli ultimi anni è cresciuta in maniera esponenziale la presenza dei turisti asiatici che però fanno una toccata e fuga rimanendo in paese solo per poco tempo. Spesso già a mezzogiorno hanno terminato la visita ai borghi e mi domando cosa abbiano visto in così poco tempo.

Perché Monterosso è il mio luogo del cuore?


  • Perché è un posto che mi è sempre piaciuto per andare in spiaggia e sentirmi in vacanza circondata da persone di tante nazionalità diverse. Solo il sentir parlare altre lingue mi dà l'idea di essere lontana
  • Perché qui sono nati i miei primi amori (ma questa è un'altra storia)
  • Perché ogni volta che vado la trovo incantevole
  • Perché mi piace guardare il mare e la costa sino al promontorio di Punta Mesco
  • Perché mi piace farla conoscere a chi ancora non c'è stato e fare da guida per scoprire le sue meraviglie
  • Perché da qui posso fare bei trekking in mezzo alla macchia mediterranea anche in inverno

#viaggiovirtuale luogo del cuore

Questo post fa parte del #ViaggioVirtuale tra le blogger del gruppo Progetto Blog. Fai un buon viaggio con noi scoprendo i nuovi posti virtuali e le blogger.


  • Scopri insieme a me il luogo che ha un posto di prima classe all'interno del mio cuore. Viaggiando A Testa Alta - Il mio luogo del cuore
  •  Le case colorate del centro, il profumo di pesce, il lungomare. Questa è Caorle, il mio luogo del cuore
  • Scoprite con me le meraviglie della Sicilia, con i suoi colori e i suoi profumi. Un pezzo del mio cuore è rimasto là
  • Il posto del cuore delle CognaTHE’ è la loro città, Firenze. Scoprite con loro un thè nero dedicato a questa meravigliosa città e al suo Duomo Santa Maria del Fiore
  • Vi racconto la storia del Mare Baltico, il posto nel quale mi sento sempre a casa e da dove sono partita per scoprire il mondo virtuale
  • Un itinerario per scoprire (o riscoprire) Londra, il mio luogo del cuore
  • MyFloreschic . Il mio luogo del cuore La valle di Casies
  • Il mio posto del cuore. E’ stata dura riuscire ad individuare un posto che, più degli altri, mi avesse conquistato nel profondo. Non sarà un luogo specifico ma una vera e propria destinazione: l’Irlanda
  • Ho viaggiato tanto per l’Europa, ma c’è un luogo dove ho lasciato il mio cuore, un’immensa sala piena di libri, la biblioteca del Trinity College, a Dublino
  • Canazei è un gioiello...aprire la finestra e guardare fuori è un miracolo che si ripete ogni mattina, passeggiare fra le sue case colorate, curate e piene di fiori è un privilegio
  • Vi racconto una storia fatta di gasse d'amante, fiocchi e venti

6 commenti:

  1. Bellissima Monterosso e splendide, quanto delicate e da preservare, tutte le Cinque Terre.

    RispondiElimina
  2. Bella quella emozione del "ogni volta che vado la trovo incantevole" ❤

    RispondiElimina
  3. Prima o poi visiterò anche io queste bellissime Cinque Terre!

    RispondiElimina
  4. È troppo tempo che dico che devo tornare alle 5 terre ... speriamo di farlo prima possibile anche perché da Firenze non sono lontane!!!!

    RispondiElimina
  5. Che bello Stefania leggere delle diverse versioni di Monterosso che hai vissuto ❤ io, lo sai, come te sono di parte...è veramente un posto incantevole!
    Lucia

    RispondiElimina
  6. Le Cinque Terre sono sulla mia wishlist da tanto tempo, non vedo l'ora di andarci, ogni volta mi innamoro guardando solo le foto o video!:)

    RispondiElimina