1 settembre 2016

Il mio Inca Trail di 2 giorni a Machu Picchu

Nel mio viaggio in Perù ho unito la passione per le cose antiche a quella per il trekking facendo l'Inca Trail di due giorni che, per la verità, è di un solo giorno mentre il secondo è prevista la visita al sito di Machu Picchu.

La visita a questo stupefacente sito archeologico era uno dei miei #Traveldream2016 ed è stato davvero emozionante arrivarvi dall'alto.


Il mio Inca Trail di 2 giorni a Machu Picchu
Panorama su Machu Picchu dalla Porta del Sole

L'Inca Trail, o Camino Inca in lingua spagnola, è lungo 42 chilometri e dura 4 giorni e va prenotato con larghissimo anticipo visto che i posti a disposizione per i trekker sono solo 200.


Come prenotare l'Inca Trail:


Si prenota il Cammino Inca dal sito ufficiale dal quale è possibile in alternativa riservare solo l'entrata a Machu Picchu.
Il sentiero è chiuso nel mese di febbraio per manutenzione e i mesi migliori per percorrerlo sono quelli secchi che vanno da maggio a settembre. Negli altri periodi dell'anno piove parecchio e ci sono pure tanti insetti fastidiosi che possono anche trasmettere malattie, un buon repellente è ultra consigliato!

camino inca
Il punto di partenza

Non avendo prenotato per tempo l'Inca Trail completo ho iniziato il cammino dal chilometro 104, dove sono arrivata in treno da Ollantaytambo, incontrando la mia guida Elmer, uno dei titolare dell'agenzia.
Avevo prenotato il trekking prima di partire presso l'Eco Path Trek che è una delle meno costose anche se comunque fare questo trekking è dispendioso.

Non si può percorrere il sentiero da soli, ma è necessaria una guida turistica, e lungo il percorso ci sono dei posti di controllo che verificano la regolarità del passaggio.

chacabamba
Chacabamba

Poco dopo la partenza si arriva al sito di Chacabamba, dove si vedono i resti di un antico tempio, e da qui si sale percorrendo l'antica via che arriva a Machu Picchu.
Un tempo questo sentiero lastricato era ricoperto di terra e sabbia per rendere agevole il cammino. Non tutti passavano da qui. Sono l'esercito e le persone importanti potevano percorrerlo!
Perciò è ancor più emozionante calcare questo suolo.

Inca Trail


La prima parte dell'Inca Trail di due giorni corre sopra la valle dell'Urubamba e, in basso, si vede la linea ferroviaria mentre si è attorniati dalla vegetazione che diviene sempre più folta.

Circa a metà si arriva al sito di Wiñay Wayna, che si vede già da lontano, ma avvicinandosi s'intuisce come doveva essere splendido. Qui ci sono terrazzamenti per le coltivazioni e tanti edifici usati come magazzini. Nella parte alta c'è il tempio.

Wiñay Wayna


La fatica di salire tanti gradini viene ripagata dalla bellezza del luogo.
Poco più avanti il sentiero di congiunge con quello dell'Inca Trail di 4 giorni e s'incontrano portatori indaffarati a smontare le tende usate nella notte.

Dopo la pausa per un pranzo veloce si attraversa un'altra zona ricca di vegetazione sino ad arrivare a una scalinata piuttosto sconnessa e con gradini altissimi.

camino inca
Tratto dell'Inca Trail

Con mia grande sorpresa salita in alto mi rendo conto di essere arrivata, dopo solo 4 ore di cammino, alla meta a Inti Pinku, the Sun Gate.

Incredibile vedere la mitica Machu Picchu circondata da alte vette stupendosi di come abbiamo fatto a costruirla lassù, così lontana da tutto. Da lassù il sito sembra piccolo ma avvicinandosi ci si rende conto di quanto sia grande e soprattutto ben tenuto.
veduta di Machu Picchu
Ecco Machu Picchu

Sono stata fortunata perché questa giornata dei primi di luglio è stata nuvolosa e non ho sofferto il caldo e arrivata a destinazione ho potuto fare tante foto panoramiche.
L'indomani pensavo di godermi la visita di Machu Picchu ma l'imprevidibilità del tempo l'ha fatta rà da padrone e purtroppo ho trovato tanta pioggia che, comunque, non ha rovinato la mia esperienza nel sito archeologico che desideravo vedere da sempre.

Il bello di fare il Cammino Inca di 2 giorni sta anche nella possibilità di accedere per due giorni consecutivi a Machu Picchu sperando che uno dei due sia bello, lo consiglio proprio per questo motivo.

7 commenti:

  1. Nonostante non sia proprio una gran camminatrice (soprattutto in salita!), devo ammettere che questo itinerario ispira anche a me! :-)

    RispondiElimina
  2. Il Machu Picchu lo sogno da tantissimi anni, non vedo l'ora di vederlo dal vivo!! E sicuramente ci arriverei come te, attraverso l'Inca Trail. Grazie quindi per i vari consigli!! :)

    RispondiElimina
  3. Grazie per il tuo racconto, ho prenotato anch'io per questo percorso.. Posso chiedere se è molto difficile? e soprattutto com'è la situazione vertigini? ci sono molto punti esposti e stretti ? pericolosi? grazie mille

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ci sono tratti esposti, il sentiero è molto largo e si percorre agevolmente. Ci sono alcune scale ripide quando si arriva nel sito di winay wayna, che si attraversa dal basso verso l'alto, e prima della porta del sole. Se riesci cerca di stare il più possibile a Machu Picchu quando arrivi, fai tante foto dall'alto così il giorno della visita non ritorni più lassù ma visiti le altre zone del sito.

      Elimina
    2. grazie mille per la risposta!! la vedo solo ora. E grazie per i consigli!!!

      Elimina
  4. Ciao Stefania,volevo chiederti come ti sei trovata con l'agenzia? La consiglieresti?o lungo il cammino hai incontrato persone che hanno utilizzato agenzie migliori? Devo prenotare il cammino anch'io,ma non riesco a capire come scegliere l'agenzia! Grazie mille,ciao Daniela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ero sola con la guida e abbiamo fatto il sentiero abbastanza velocemente. A Machu Picchu Pueblo mi ha fatto alloggiare in un albergo che non era il massimo e il giorno successivo mi ha prenotato treno per il ritorno nel tardo pomeriggio, io sarei partita a metà pomeriggio per non arrivare troppo tardi la sera a Cuzco. Non saprei se consigliare questa agenzia non avendo esperienze con altre.

      Elimina

Prima di commentare ti invito a leggere la Privacy Policy del blog per l'accettazione.