Pagine

28 dicembre 2021

Lipari: escursione al monte Rosa

Sull'isola di Lipari si può fare una facile escursione per arrivare sul monte Rosa, il promontorio che separa il porto dalla località di Canneto.

Il breve percorso non presenta difficoltà tecniche e si cammina su strada carrabile e su uno sterrato per cui sono necessarie solo scarpe con suola antiscivolo.

La passeggiata è consigliata anche alle famiglie con bambini, se questi sono abituati a camminare. La fatica del primo tratto in salita viene ripagata dai meravigliosi panorami che regala questa escursione.


Lipari: escursione al monte Rosa
Il monte visto dal castello di Lipari


Escursione facile al Monte Rosa a Lipari

Il promontorio del monte Rosa si trova sulla sinistra del paese e si riconosce per la croce in ferro posta in vetta.

La facile escursione inizia dal porto oppure accanto a Porto Pignataro dove si può arrivare in scooter o col bus.

Itinerario: Lipari Porto - Monte Rosa - Lipari Porto
Lunghezza: 7,5 km
Difficoltà: E
Tempo: 1 ora e 45 minuti
Dislivello: quota max 222 metri s.l.m.

Dal porto di Lipari, attracco degli aliscafi e delle navi, si percorre il lungomare di Marina Lunga sul quale si affacciano le case dalla tipica architettura eoliana con i portali in pietra lavica e le facciate tinteggiate in prevalenza di bianco.

In fondo al paese termina il marciapiede e si prosegue sulla strada carrabile per cui bisogna prestare attenzione al transito delle auto.


croce di ferro sul monte rosa Lipari
La croce in vetta

Poco prima di giungere a Porto Pignataro, il porticciolo turistico dove sono ormeggiate barche a motori e velieri, e alla galleria che porta a Canneto si prosegue a sinistra sulla strada carrabile vicino all'acquedotto.

Camminando su questo tratto cementato, molto ripido, che passa sotto il crostone tufaceo si possono vedere giganteschi fichi d'India che costeggiano la strada, più in alto a sinistra s'intravede il sentiero alternativo, che si può imboccare dalla località di Canneto, ricoperto dalla vegetazione spontanea. Facendo escursioni sull'isola di Lipari ho notato proprio la mancanza di manutenzione delle mulattiere e dei sentieri, come quello delle cave di caolino, ed è un peccato perché il turismo escursionistico è una grande risorsa.


veduta sul Monte Rosa da Serra Pirrera
Il promontorio visto dal belvedere di Forgia Vecchia e a sinistra si vede Canneto

Qui la strada passa a fianco ad alcune abitazioni e, arrivati al suo termine, si prosegue sul lastricato e s'iniziano a vedere bei panorami sull'ampia spiaggia di Canneto e, in lontananza, sulle cave di pomice che sono state dismesse quando le isole Eolie sono entrate a far parte dei siti patrimonio dell'umanità UNESCO. Sull'isola è possibile fare un'altra bella escursione che da Acquacalda arriva a Canneto per vedere le cave dall'alto.


panorama su Canneto e cave di pomice Lipari

Dopo qualche decina di metri il lastricato lascia il posto a una larga strada sterrata sulla quale si prosegue con un paio di sali scendi iniziando a intravedere in alto la sagoma della chiesetta del monte Rosa.


vetta monte rosa Lipari

Questa facile escursione regala un bellissimo panorama sul paese di Lipari e sulle montagne alle sue spalle e in un punto panoramico, libero dalla vegetazione spontanea, si possono scattare fotografie con l'isola di Vulcano sullo sfondo.


panorama sul porto di Lipari

Passeggiare senza fretta nella natura incontaminata e selvaggia tra l'erica, l'ibisco, le ginestre e i cisti è una delle esperienze più belle da vivere sull'isola di Lipari. Un tempo in questa zona si potevano incontrare i conigli selvatici, oggi si osservano le varie specie botaniche tipiche della macchia mediterranea.


panorama su Vulcano e porto di Lipari

Il sentiero si restringe ma ormai siamo arrivati alla Chiesa Esaltazione della S. Croce, risalente al 1937, e alla vetta indicata dalla croce in ferro alta undici metri che venne eretta da alcuni volontari nel 1928 come monumento per gli eoliani caduti in guerra.


chiesa esaltazione santa croce Lipari

Dal pianoro sopra la vetta del monte Rosa si possono vedere Canneto e Punta Castagna da un lato, Lipari e l'isola di Vulcano dall'altro. Alle spalle ci sono il monte Serra Pirrera, il monte Sant'Angelo e il monte Chirica, la vetta più alta dell'isola di Lipari, e di fronte Panarea, l'isola di Basiluzzo e l'isola di Stromboli. Avevo già raccontato le mie escursioni sull'isola di Panarea e a Stromboli per vedere la sciara del fuoco.


panorama panarea e stromboli da monte rosa
Panorama su Panare e Stromboli

Per arrivare al Monte Rosa occorre circa un'ora di cammino mentre per tornare al porto, sempre dallo stesso sentiero, mettete in conto 45 minuti.

Il nome di questo monte è dovuto alla presenza di rocce rosa nel versante verso il mare aperto.

La bellezza del posto invoglia a rimanere qui per godersi il panorama, soprattutto se è una bella giornata di sole, e per stare immersi nella natura dell'isola che non appare così turistica come molti ritengono che sia.


Nessun commento:

Posta un commento

Prima di commentare ti invito a leggere la Privacy Policy del blog per l'accettazione.