martedì 13 giugno 2017

I trulli di Alberobello

Nel mio recente viaggio in Puglia ho visitato un luogo che era tra quelli che ritenevo imperdibili per la sua unicità ovvero i trulli di Alberobello.
Queste costruzioni sono qualcosa di unico ed a pieno diritto sono entrati a far parte dei siti Patrimonio dell'Umanità UNESCO come esempio di tecnica di costruzione preistorica continuata nei secoli.

I trulli sono costruiti in pietra calcarea ed il tetto è formato da lastre incastonate tra loro a secco ed in genere hanno la porta d'ingresso e soltanto una finestrella.

Alberobello è divenuto un luogo molto turistico ma basta poco per assaporare il suo fascino 😍
Invece si percorre le vie centrali si può camminare in quelle laterali dove non ci sono  negozi di souvenir con merce esposta fuori a rovinare la visione delle caratteristiche costruzioni che assomigliano a quelle delle fiabe.

trulli di Alberobello


I trulli si trovano praticamente in tutta la Valle d'Itria ma ad Alberobello si possono vedere quelli conservati meglio. Si contano circa 1.500 trulli nella cittadina divisi tra il rione Monti ed Aja Piccola.

Cosa vedere ad Alberobello


Alberobello è abbastanza piccola e si trova parcheggio, persino gratuito, appena fuori dal centro.
Proprio da qui ho iniziato la visita al paese dirigendomi verso la basilica di SS. Medici e trovandomi Rione Aja Piccola che conserva l'antico fascino vista l'assenza di attività commerciali. Qui ho passeggiando per le viuzze osservando i trulli che sono ancora abitati per arrivare al Trullo Sovrano divenuto monumento nazionale nel 1930. Questo grande edificio rappresenta l'evolversi della tecnica costruttiva dei trulli visto che fu usata anche la malta per edificarlo. Nella parte frontale si possono vedere due finestrelle, cosa insolita nei trulli, ed era formato da 12 stanze, alcune situate al piano sopraelevato.

trullo sovrano
Il Trullo Sovrano


Aja piccola Alberobello
Scorcio del rione Aja Piccola

Tornando verso la chiesa si prosegue nel centro del paese sino alla terrazza dalla quale si gode di un bel panorama sui trulli del rione Monti e qui è immancabile la foto ricordo!

Panorama del Rione Monti di Alberobello

Il Rione Monti si trova nella collina a sud e comprende la quasi totalità dei trulli di Alberobello, circa un migliaio, ed è intersecato da una serie di strade che dalla piazza salgono sulla collinetta. 
Evitando di salire lungo le vie più centrali si possono percorrere le altre dove non si affacciano negozi per scorgere angoli incantevoli che nella stagione primaverile sono ancor più belli per la presenza di fiori colorati.
E' un piacere per gli occhi ammirare i trulli che un tempo erano usati come ripari temporanei ma anche come abitazioni dei contadini più poveri.

rione monti Alberobello

Ritornando nelle vie principali si può entrare nei negozi per osservare all'interno i trulli ed anche uscire in alcuni terrazzi o salire sul tetto di altri per osservare il panorama sul quartiere dominato dai tetti a cono.
Camminando per Alberobello ho notato che molti tetti hanno dei disegni fatti con cenere bianca e mi sono domandata cosa significassero. L'ho scoperto vedendo in diversi negozi questi simboli riconducibili a credenze mitologiche e cristiane. Anche il pinnacolo decorativo posto in alto sembra che fosse messo per scacciare la malasorte.

veduta sui trulli del rione Monti
Veduta sul Rione Monti

Tra le cose da vedere ad Alberobello c'è il Trullo Siamese che è chiamato così è formato da due coni uniti tra loro e con fondamenta appena abbozzate e sembra che sia uno dei più antichi.

Passeggiando nel rione Monti si può trovare anche qualcuno che apre la porta del proprio trullo per mostrarlo ai visitatori. In realtà la signora che mi ha fatto entrare non abita qui ma questa era la casa di sua madre. All'interno si può vedere la piccola cucina, una cameretta e la camera dove sta a malapena un letto.

trulli di Alberobello

Nella parte più alta del rione si trova la chiesa trullo di S. Antonio, costruita nel 1927, che però ho potuto vedere solo all'esterno visto che era in corso una funzione religiosa.

chiesa trullo alberobello
La chiesa di S. Antonio

Sono veramente rimasta affascinata da Alberobello e dai suoi trulli e non mi sarei mai stancata di guardarli e di camminare lungo le stradine digradanti per ammirarli in tutto il loro splendore.

12 commenti:

  1. uno dei miei viaggi dei sogni, vivendo a torino non ho ancora avuto occasione di farci un salto perchè vorrei prendermi qualche giorno per esplorarli bene....
    http://www.audreyinwonderland.it/

    RispondiElimina
  2. Alberobello è veramente stupenda, io l'ho riscoperta (o visitata davvero) la scorsa Pasqua. Ovviamente era pienissima di turisti, nonostante la pioggia, ma spostandosi dalla via principale, è davvero possibile respirare attimi di incanto :-)
    A presto,
    Claudia B.

    RispondiElimina
  3. Un posto che non può davvero mancare durante una visita in Puglia. Me la immaginavo piena di turisti però!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì era pieno!! Ho preferito mettere le foto delle vie laterali poco affollate per far vedere meglio i trulli :)

      Elimina
  4. Un tuffo al cuore! uno dei luoghi più belle che abbia mai visitato in vita mia. I trulli mi mettono tanta allegria, sembrano case di gnomi o fate. E' bello perdersi in quelle stradine!

    RispondiElimina
  5. Alberobello è così caratteristica! Adoro i trulli e la loro storia! Una parte davvero autentica di Puglia <3

    RispondiElimina
  6. ho un marito pugliese e non sono mai stata in puglia.. sono scandalosa lo so! cercherò di rimediare e col tuo articolo mi hai fatto venire sempre più voglia!!!

    RispondiElimina
  7. Io amo l'Italia e questo è uno dei luoghi più belli che abbiamo! Sono stata tantissimi anni fa e spero di tornarci presto, mio marito poi non è mai stato in Puglia!

    RispondiElimina
  8. Ci credo che sei rimasta affascinata dai trulli! Io li trovo stupendi già solo vedendo le tue fotografie. Alberobello è un viaggio che vorrei fare con i miei genitori, mia mamma sogna questo posto da una vita :)

    RispondiElimina
  9. Ci sono stata da piccola, devo tornarci con gli occhi da architetto :) Un posto meraviglioso e poco pubblicizzato all'estero, un vero peccato. Non sapevo ci fosse un "Rione Monti" anche lì!

    RispondiElimina
  10. Sembro essere l'unica rimasta a non aver non solo visitato albero bello ma non essere mai stata in Puglia! Dovrò rimediare... l'idea di un contatto autentico con persone del posto che aprono la porta di casa è incredibilmente romantica... :)

    RispondiElimina
  11. Bellissimi i trulli, li ho visitati molto tempo fa insieme alla mia famiglia e mi hanno letteralmente incantato. Ho pranzato in un ristorante al loro interno, fantastico!

    RispondiElimina