martedì 23 maggio 2017

Le spiagge delle Cinque Terre

Le Cinque Terre sono apprezzate per la bellezza dei borghi e del territorio e per chi ama la natura sono imperdibili i sentieri che uniscono i vari paesi e le spiagge che anche fuori stagione hanno un fascino particolare.

Ogni borgo delle Cinque Terre ha una o più spiagge che nei mesi estivi sono in genere molto affollate per cui i miei consigli possono tornare utili per trovare spiagge alternative nelle quali prendere il sole e fare un tuffo nelle acque cristalline.

Le spiagge delle Cinque Terre
La spiaggia di Monterosso

Le spiagge dei borghi delle Cinque Terre


Il primo borgo, provenendo dalla Spezia, è Riomaggiore che ha una spiaggia acciottolata non molto comoda ed anche in acqua ci sono grandi pietroni che rendono l'accesso problematico. Chi la sceglie è bene che indossi scarpette da scoglio e che eviti di fare il bagno in caso di mare molto mosso perché la corrente è imprevedibile. Ho visto tante volte persone in difficoltà.

Il secondo borgo, Manarola, Non ha una vera spiaggia ma rocce sulle quali stendersi a prendere il sole.


Corniglia ha diverse spiagge il cui accesso però non è semplice perché alcuni anni fa la mareggiata ha divelto la scaletta in ferro che consentiva di scendere agevolmente. Dalla stazione ferroviaria si scende la scala sulla sinistra e poi andando verso destra si trova un punto nel quale scendere attraverso un cunicolo. La spiaggia è molto grande ed è formata da pochi tratti sabbiosi e con piccoli ciottoli ed il resto da ciottoli e sassi grandi che sono scomodi se si desidera sdraiarsi a prendere il sole. A me piaceva molto venire qui ma da quando la scala è stata distrutta dalla forza del mare e bisogna scendere da quel passaggio per nulla curato ho optato per altri lidi.

C'è un'altra spiaggia, quella del Guvano, che si trova dall'altra parte del paese ma non è più raggiungibile percorrendo il vecchio tracciato della ferrovia ma solo scendendo un ripido sentiero e perciò sconsigliata. Un peccato perché la spiaggia è molto bella. Un tempo era frequentata da naturisti.

Nella bella Vernazza c'è una spiaggia sulla sinistra ma a causa di pericolo di frane non è accessibile.

spiaggia di Vernazza
@pixabay Spiaggia di Vernazza

Monterosso è il borgo che offre ampie spiagge quasi interamente attrezzate per cui lo spazio per quelle libere è risicato. Qui si trovano le spiagge del borgo, quella di Fegina e quella del Gigante. Tutte sono sabbiose e sempre affollate nel periodo estivo.
Per godersele al meglio è bene andare la mattina presto e poi andarsene intorno a mezzogiorno per evitare la calca di gente.

Le spiagge della provincia della Spezia


Oltre alle spiagge dei borghi ci sono nel Parco delle Cinque Terre moltissime spiaggette che però non sono facilmente raggiungibili. Nei mesi estivi può essere faticoso percorrere lunghe scalinate per raggiungerle ma si viene ripagati dalla tranquillità del luogo e dalla bellezza del mare.

Una delle più suggestive è quella nota come Piscinette oppure Bozi di Punta Pineda. Si raggiunge scendendo il sentiero dalla strada litoranea subito dopo la prima galleria in prossimità di un bar. Non è una vera spiaggia ma un crostone di rocce tra le quali ci sono delle piscine naturali nelle quali fare il bagno. E' consigliabile solo quando il mare è calmo.

Piscinette Cinque terre
Le Piscinette

Da Campiglia c'è un sentiero che porta alla spiaggia del Persico dopo aver camminato per un'oretta e fatto l'ultimo tratto davvero ripido. 

La mia preferita è però quella di Punta Corvo che è accessibile con il barcone che parte da Fiumaretta o Bocca di Magra oppure dal sentiero che parte da Montemarcello e passa nel bosco dei lecci. La spiaggia è sabbiosa e mai affollata. Io amo stendermi qui al sole circondata dalla macchia mediterranea e poi fare il bagno nelle limpide acque.

Un'altra bella spiaggia è quella della Baia Blu, nelle vicinanze di San Terenzo, che però è quasi tutta occupata dagli stabilimenti balneari ed è molto simile a quella di Fiascherino, vicino a Tellaro. Entrambe dall'alto sono meravigliose. Io le consiglio fuori stagione quando ancora è bel tempo e proprio lo scorso anno abbiamo preso il sole il 31 ottobre e si poteva pure fare il bagno visto che era una giornata caldissima.

spiaggia di Fiascherino
Spiaggia di Fischerino

Tornando verso ponente una bella spiaggia da consigliare è quella di Framura che ora è raggiungibile grazie alla passeggiata che hanno costruito.

spiaggia di Framura
Spiaggia di Framura

Naturalmente in provincia della Spezia ci sono tante altre spiagge ma in estate sono davvero affollate ed è difficile persino trovare posto per lo scooter come a Portovenere.

Menziono le spiagge di Levanto e Bonassola che sono raggiungibili in treno oppure in auto che offrono ampie spiagge attrezzate.

spiaggia di levanto
@pixabay Spiaggia di Levanto

Per finire cito la spiaggia dell'Isola Palmaria che si chiama Pozzale che è raggiungibile solo col traghetto e che è davvero bella ma anche qui è bene indossare scarpe da scoglio per il pericolo dei ricci di mare.

1 commento:

  1. Articolo utilissimo, ho intenzione di andare alle cinque terre quest'estate.
    Probabilmente opterò per il treno e starò per un fine settimana. :)
    Ho scoperto tante belle spiagge :D

    RispondiElimina