martedì 21 marzo 2017

Città del Vaticano: cosa visitare

Città del Vaticano è un piccolo stato di 44 ettari che si trova all'interno della città di Roma e che ospita una collezione unica di opere di straordinario valore che meritano la visita.
Questo è il centro della spiritualità cristiana visto che la basilica è stata eretta proprio sopra la tomba di San Pietro che fu il primo Papa.

I suoi due millenni di storia si legano a quelli della Chiesa ed è l'unico stato al mondo ad essere dichiarato Patrimonio dell'Umanità UNESCOPerciò a partire dalle Mura Leonine ogni edificio religioso o civile è considerato come bene da preservare.

La cinta muraria con le sue 44 torri racchiude gioielli dell'architettura che raccontano l'evoluzione stilistica nei secoli.

cosa visitare Città del vaticano: piazza San Pietro


Cosa visitare nella Città del Vaticano


Simbolo della Città del Vaticano è sicuramente la Basilica di San Pietro, il più ampio edificio religioso nel mondo, che racchiude le opere di geni del rinascimento italiano che la progettarono ed abbellirono nel XVI secolo.

Basilica di San Pietro

Arrivati nella grande piazza si viene avvolti dal colonnato progettato dal Bernini che conduce con lo sguardo verso la facciata della Basilica.
Chi viene in visita deve superare i controlli di sicurezza e con abbigliamento adeguato al luogo di culto può accedere all'interno.

Colonnato di piazza San Pietro

La Basilica è grandissima  ci si sente piccini piccini al suo interno 😒
Sarebbe impossibile elencare tutte le opere che si possono ammirare ma voglio citare quelle che sono vivide nei miei ricordi come il baldacchino in stile barocco realizzato dal Bernini che ha fuso nell'opera architettura e scultura con l'aiuto del Borromini e dello scultore Maderno.

Come non citare la Pietà di Michelangelo che si trova sulla destra dell'ingresso protetta da una spessa vetrata in cristallo. Questa è una delle opere che mi hanno lasciato incantata nel rimirarla per la bellezza, il candore del marmo e la perfezione. Dopo aver studiato sui libri i suoi simbolismi è stato meraviglioso vederla lì davanti a me.

Pietà di Michelangelo

Essendo andata alla sera intorno alle 18 ho potuto guardarla senza troppa gente attorno 😊

Prima di entrate nella Basilica ero salita sulla cupola progettata da Michelangelo e realizzata in soli due anni. Qui c'era un po' di fila ma la salita merita per ammirare il panorama dall'alto. Da lassù si vedono le statue poste sopra il colonnato e si può apprezzare meglio la struttura del cupolone, come lo chiamano i romani.

Il giorno seguente avevo prenotato la visita ai Musei Vaticani che conservano tantissime opere d'arte ma loro stessi sono capolavori visto che si possono ammirare le quattro sale note come Stanze di Raffaello. Qui ci sono gli affreschi del maestro di Urbino come la celebre Scuola di Atene.
Impossibile vedere tutto con la necessaria attenzione perciò meglio fare un piano di visita che permetta di vedere ciò che si preferisce.

Affresco Biblioteca Vaticana che raffigura posa in opera obelisco
Grandioso affresco nella Biblioteca vaticana che raffigura posa in opera obelisco

Imperdibile a mio parere il Museo Pio Clementino con il Cortile Ottagonale dove ci sono le sculture di Lacoonte e di Perseo Trionfante. Io sono stata nei Musei 3 ore e ben due volte sono passata nella Cappella Sistina, che si trova all'interno del Palazzo Apostolico, per poterla vedere meno affollata ma niente, qui c'è sempre tanta gente! La seconda volta però ho trovato posto nel sedile lungo il muro ed ho potuto godermi meglio gli affreschi.
Il più noto è il Giudizio Universale di Michelangelo ma tutta la volta e le pareti sono da ammirare per la loro bellezza ed il simbolismo. Qui hanno lavorato Botticelli, il Perugino, Rosselli, il Ghirlandaio. 
Forse questo è l'unico luogo religioso che ho visitato rimanendo incantata nell'osservare soggetti sacri.

Dai Musei è possibile vedere uno scorcio dei Giardini e della tonda Torre Gregoriana e pure alcune fontane.

Giardini vaticani
I giardini vaticani visti dalle finestre dei Musei Vaticani

Nella Città del Vaticano ci sono tanti altri luoghi memorabili come la Cappella Paolina, che però è chiusa al pubblico, la Scala Regia che conduce al Palazzo Apostolico sede del Papa.

Prenotando in anticipo si può visitare la Necropoli vaticana  con tour guidati che durano circa un'ora e mezza e consentono di vedere un'ampia zona di sepoltura.

Mi raccomando se volete andare ai Musei Vaticani prenotate dal sito ufficiale la visita perché già la mattina alle 8 e 30 la coda per l'entrata è lunghissima!!! E' possibile prenotare visite libero o con guide ed anche contattare gli uffici per visite private fuori dagli orari di apertura al pubblico o per zone solitamente non accessibili.
Mi piace molto questa opzione perché ho intenzione di tornare a visitare i Musei nella Città del Vaticano e mi piacerebbe vedere qualcosa che rimane un po' fuori dai circuiti turistici classici.

Per scoprire altre meraviglie della città di Roma vi rimando ai miei post sulla capitale.

9 commenti:

  1. Nell'articolo. Mi piace troppo il Vaticano.. . E i musei sono davvero bellissimi ma concordo impossibili da vedere nel dettaglio... sono necessarie più visite

    RispondiElimina
  2. Questo è l'esatto tour che avrei voluto fare io a suo tempo. Ma le lunghe file mi hanno fatta desistere.
    Ammetto con vergogna che nel 2005 non avevo ancora internet, per cui non sapevo delle prenotazioni anticipate. Ora farei esattamente in questo modo.
    E vogliamo parlare del visitare i musei fuori dagli orari ufficiali 😍 ???? Un sogno!
    A presto,
    Claudia B.

    RispondiElimina
  3. Vivo a Roma, ma non sono mai entrata dentro la Basilica di San Pietro. Vergognoso. Dovrò rimediare presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero non sei mai andata? Spesso abbiamo tante cose da vedere vicino e pensando "ho sempre tempo per vederle" rimandiamo la visita:)

      Elimina
  4. Sono stata un paio di volte a Roma,ma paradossalmente non ho mai visitato la città del Vaticano ne tanto meno i Musei, sono certa che sarà meraviglioso andarci e seguirò i tuoi suggerimenti!

    RispondiElimina
  5. Pur essendo romana, sono entrata a San Pietro solo un paio di volte, la coda è veramente snervante! Magari la prossima volta ci porto il mio compagno, non è mai entrato nella Basilica :) Buona giornata!

    RispondiElimina
  6. Sono stata a Roma diverse volte, da ragazzina in gita con la scuola e qualche anno fa con mio marito per un capodanno. Roma è bellissima così come le bellezze di Città del Vaticano. Purtroppo essendo capodanno non eravamo riusciti ad andare ai Musei Vaticani, code infinite...ma tanto contiamo di tornarci un giorno e sicuramente prenoteremo via internet. A presto, Carmen ;-)

    RispondiElimina
  7. Sono stata a Roma due volte e ho visitato Città del Vaticano, ma non sono ancora riuscita ad entrare nei Musei Vaticani...la prima volta sono arrivata senza prenotazione e mi sono spaventata alla vista della fila! La prossima volta prenoto di sicuro i biglietti prima! :-)

    RispondiElimina
  8. Ottimo quadro generale :) Ora hanno aggiunto anche un trenino che attraversa tutte le ville pontificie fino a Castel Gandolfo, peccato che sia sempre Sold Out!

    RispondiElimina