lunedì 3 ottobre 2016

Ristoranti di Rodi

Durante la vacanza a Rodi avremo voluto provare i ristoranti tipici dove gustare piatti della cucina locale per provare le diverse specialità ma non  è stato facile.
Ormai ovunque i ristoranti hanno riadattato i loro piatti per venire incontro ai gusti dei turisti ma devo dire che tutto sommato io mi trovo sempre bene nonostante non mangi per scelta molte pietanze e cerchi di evitarne molte altre.
Sin dalla prima sera abbiamo notato una particolarità dei ristoranti. Tutti, ovunque, sono frequentati dai gatti randagi che aspettano un boccone. Io che amo i gatti non facevo che fotografarli!

Arhontiko a Lindos
Cortile del ristorante Arhontiko a Lindos

A Lindos moltissimi ristoranti hanno la terrazza al piano superiore e si può cenare guardando l'acropoli illuminata.

Le specialità greche da provare sono molte come la Moussakà che viene cotta al forno e che è simile alla parmigiana in quanto fatta con melanzane e la besciamella o meglio il formaggio locale fuso. Esiste sia nella versione classica con la carne sia in quella vegetariana.


moussakà vegetariana

A Rodi abbiamo assaporato la buonissima pita che è un pane schiacciato simile ad una piadina. Si mangia con le diverse pietanze o vi si può spalmare sopra le diverse salse come la tzatziki fatta con yogurt, cetrioli, aglio ed olio, la taramosalata fatta con uova di pesce oppure l'hummus di ceci. In molti locali si può gustare a poco prezzo anche i pita gyros ovvero questo pane arrotolato con dentro la carne.

tzatziki
Pita e tris di salse

Per quanto riguarda le bevande in viaggio mi piace gustare quelle locali perciò a Rodi ho bevuto la birra Alfa o quella Mythos che sono birre chiare dal sapore morbido e che si adattano a tutti gli alimenti.

alfa rodi

Quando siamo andati ad Embonas non ci siamo lasciati mancare una degustazione di vini in diverse enoteche nelle quali è possibile testare tante etichette nonché liquori come la souma o l'ouzo.

enoteca embonas
Un'enoteca di Embonas

Prima di partire o sul posto abbiamo ricercato recensioni di ristoranti di Rodi ma devo dire che siamo capitati un po' per caso in quelli che maggiormente ci sono piaciuti.

Il ristorante migliore nel quale abbiamo mangiato, sia a pranzo sia a cena, è stato To Stolidi tis Psinthoy che si trova nel paese di Psinthos sulla strada che da Faliraki porta verso la Valle delle Farfalle.

psinthoy


Siamo stati accolti dalla proprietaria e fatti accomodare nella veranda sotto la quale sono appesi oggetti antichi come piatti in ceramica e lanterne e pure la sala interna è adornata con suppellettili di una volta.

psinthoy
La veranda adornata con tanti oggetti

Per pranzo abbiamo solo gustato un'insalata greca con molta feta, il tipico formaggio di capra, e molti cetrioli ma quando siamo tornati il giorno seguente per cena abbiamo provato altri piatti.
Io ho optato per le verdure grigliate che mi sono state servite su un vassoio in alluminio che sembra una pala. Il mio fidanzato ha gustato una grigliata preparata con la carne che allevato loro. Consigliato anche il vino della casa.
Alla fine del pasto ci hanno offerto delle piccole frittelle alla cannella con gelato che sono un po' pesanti ma gustose.

Un altro ristorante tipico di Rodi che abbiamo trovato è Roulas a Lardos nelle vicinanze della famosa Lindos. E' sempre molto affollato perciò sarebbe meglio prenotare ma aspettando massimo una mezz'ora si riesce a trovare posto.

roulas
costolette 

Il ristorante serve piatti della cucina tipica in porzioni molto abbondanti che non si riescono a finire. Noi abbiamo preso un antipasto e come piatto principale lui la costata di maiale ed io il piatto vegetariano che comprendeva verdure, riso, peperone ripieno, una piccola moussakà e naturalmente la buonissima pita. I prezzi sono nella norma ma considerate le porzioni direi sia economico.

lardos

Il miglior pesce lo abbiamo gustato nella taverna sulla spiaggia Old Kamiros che si trova vicino all'antico sito archeologico. Il locale offre il servizio spiaggia gratuito ma intanto sanno bene che qualcosa si prende almeno al bar!
Noi su consiglio del cameriere abbiamo preso un piatto misto di pesce che ci ha offerto scontato ma comunque molto costoso. Non ho preso di certo una delle aragoste nell'acquario... non avrei potuto mangiarla dopo averla vista nuotare.
A casa evito tutti gli alimenti di origine animale ma in viaggio ogni tanto trasgredisco e così proprio l'ultimo giorno di vacanza abbiamo optato per un piatto di pesce che immaginavamo fosse ottimo.
Per due persone hanno portato un vassoio con una decina di mitili, una frittura di calamari molto scarsa e due gamberi di numero. Assieme poi c'erano un'orata ed un filetto di cernia.

old kamiros

La quantità era scarsa nell'insieme ma non ho mai mangiato una cernia così saporita né gustato dei gamberi che sapessero di mare come questi!

Nella settimana di vacanza abbiamo provato tanti altri ristoranti che però ci hanno lasciato la sensazione di essere troppo turistici ed a volte abbiamo pensato che i piatti non fossero preparati al momento ma congelati.

1 commento:

  1. Adoro la Grecia e il cibo greco... mi è venuta l'acquolina in bocca a leggere il tuo post!
    Il piatto vegetariano che hai preso a Lardos ispira tantissimo!!

    RispondiElimina