lunedì 22 agosto 2016

Cosa vedere attorno al lago Titikaka

Nel viaggio in Perù ho soggiornato nella città di Puno e da lì ho fatto diverse escursioni nei dintorni e sul lago Titicaca.

Puno è una città piuttosto anonima che non offre particolari cose da vedere mentre i dintorni sono veramente belli. Quando sono arrivata la sera le tante luci sulle colline circostanti mi hanno fatto pensare ad una favela, in effetti di giorno tutte quelle case di mattoni rosse abbarbicate sulle colline danno l'idea di povertà.

cosa vedere attorno al lago Titikaka
Il lago visto dall'imbarcadero


Escursione sul lago Titicaca


Proprio il lago Titikaka è una delle principali attrazioni con tante isole visitabili abitate dai discendenti di antiche civiltà.
Dall'imbarcadero è possibile acquistare i biglietti per le isole e poi pagare in loco la tassa per accedere oppure ci si può rivolgere ad un'agenzia per fare un tour guidato in lingua spagnola e inglese.


A breve distanza dalla costa si trovano le isole fluttuanti, Islas Flotantes, degli Uros. Sono una serie di isolotti, più o meno grandi, che ospitano famiglie discendenti degli Uros che parlano la lingua quechua o l'aymara.

floating island
L'isola fluttuante Sol y Luna
Durante la visita viene spiegata la costruzione delle isole fatte con le canne di totora, un giunco che cresce nel lago, che vengono ancorate sul fondo. Le canne devono essere sostituite molto spesso perché marciscono, basta mettere una mano su di esse per avvertire l'umidità e solo a pochi centimetri di profondità sono bagnate! Ogni isola comunque ha una vita breve, circa una trentina d'anni.

islas flotantes
La famiglia che vive sull'isola mostra i colorati tessuti tradizionali

Queste famiglie vivono di pesca e di turismo e ciascuna accoglie i visitatori un paio di volte al mese.
E' bello vedere queste strane isole sulle quali camminando si avverte un lieve movimento, le torrette di segnalazione dalle svariate forme, la caratteristiche imbarcazioni a forma di papera!

imbarcazione degli Uros
Imbarcazione tipica in giunco

Tutto però è molto turistico e fatto per invogliare i visitatori ad acquistare qualcosa e la canzone Vamos alla playa che intonano è piuttosto ridicola e fuori luogo, o sbaglio?
Anzi ho avuto la sensazione che queste isolette siano abitate solo di giorno per mostrare ai turisti come viveva questa popolazione e che la sera tutti se ne vadano altrove. Ho pensato questo perché dando uno sguardo all'interno delle casette non sembrano "vissute" ed il focolare non sembrava usato da tempo.

uros islas
Focolare sull'isola

Molto più distante è l'isola di Taquile dove vige un sistema di turismo sostenibile. Pagata la tassa di accesso a colui che rappresenta l'autorità, tutto vestito in nero, si sale verso l'alto ammirando un bellissimo panorama.

Taquile
La porta d'accesso all'isola

Il fulcro dell'isola è la piazza principale ma nei tour è prevista la visita ad un'abitazione tipica nella quale la famiglia intrattiene gli ospiti con danze e musiche. Vengono mostrati i prodotti tessili che vengono fatti dagli uomini mentre le donne si occupano di tingere i tessuti con minerali e frutta.
Gli abiti che indossano sono molto colorati e servono anche come segno distintivo. Ad esempio le donne sposate portano scialli con un unico pompon mentre le nubili lo indossano con diversi pompon colorati. Gli uomini sposati usano un copricapo rosso mentre i celibi uno rosso e bianco.

Taquile


Molte famiglie offrono da gustare piatti tipici come la zuppa di quinoa e la trota alla griglia.
Le case qui non hanno acqua corrente e la povertà è tangibile già nella fatica della gente per trasportare le cose dalle barche alle loro case!

Taquile
Il sentiero che sale verso la piazza centrale

Cosa vedere attorno al lago Titikaka


Un'altro bel sito da vedere, questa volta nell'entroterra del lago Titicaca, è Sillustani. Sopra una collinetta che si affaccia su un lago meraviglioso, il lago Umayo, si trova un cimitero pre-inca.

lago Umayo


Le tombe che si vedono sono chiamate chullpas ed hanno una base tonda o quadrata e sono state costruite dalla popolazione Colla di lingua aymara. Le più recenti del periodo inca sono imponenti e  sono fatte con blocchi più squadrati.
All'interno delle chullpas venivano deposti i corpi dei nobili nella caratteristica posizione fetale che doveva preparare i corpi alla nascita nell'aldilà..

chullpa Sillustani
Antico chullpa

Sulla strada per questo sito ci sono tipiche fattorie che meritano la visita per la loro particolarità. Mi sono piaciuti tanto gli archi lungo il muro che delimita la proprietà, ma pure qui tutto è molto turistico! Ogni occasione in Perù è buona per vendere qualcosa ai turisti!

Sillustani
Fattoria lungo la strada che porta a Sillustani

Chi giunge a Puno, che si trova a circa 3800 metri s.l.m., deve mettere in conto di poter patire l'altitudine e per questo è consigliabile arrivare gradualmente fermandosi in altre località. Io non ho sofferto per nulla e perciò ho potuto tranquillamente fare escursioni nei dintorni.
La sera in città fa parecchio freddo, nei mesi invernali, perché sale un vento gelido dal lago!!

Nessun commento:

Lascia un commento