lunedì 28 settembre 2015

Salita sul Viso Mozzo quota 3019

La mia prima ascesa sulle Alpi Cozie è iniziata in una bella giornata soleggiata ma in montagna bisogna tener conto che il tempo cambia molto rapidamente e perciò nel tempi impiegato per raggiungere l'inizio della via di vetta per il Viso Mozzo si è alzata una foschia che ci ha impedito di godere appieno del panorama.

Quest'area del Monviso è divenuta dal 2013 Patrimonio dell'Unesco come riserva della Biosfera transfrontaliera e perciò preservata per mantenere la biodiversità dell'ecosistema.

Viso Mozzo
Il Monviso con la sua mole piramidale


Itinerario: Pian del Re - Viso Mozzo - Rifugio Quntino Sella - Pian del Re
Sentieri: V13 - via di vetta - V13
Dislivello: 1000 metri
Lunghezza: 15 Km circa
Difficoltà: EE 
Tempo: 7 h (escluso le soste)

Il percorso che abbiamo fatto parte da Pian del Re (2020 m s.l.m.) dove si trova la sorgente del Po che si origina dai ghiacciai del Monviso, oramai in fase di ritiro, e dai laghi posti alle sue pendici che s'incontrano salendo.

Pian del Re
La sorgente del Po

Questa zona è una riserva naturale che fa parte del Parco del Po Cuneese come indicato in molti cartelli che illustrano la flora e la fauna che si può incontrare.

Il tempo di percorrenza per raggiungere il rifugio Quintino Sella (2640 m) è di 2 ore e 50 minuti  si snoda lungo la via V13 e dopo la prima salita in 15 minuti si arriva al Lago Fiorenza dove abbiamo trovato mucche e vitelli al pascolo.
Col bel tempo si può vedere il Monviso riflesso nelle acque del lago: uno spettacolo unico!

Lago Fiorenza
Il Monviso si riflette nel lago Fiorenza

bovini Monviso
Bovini al pascolo

Salendo ancora si arriva al Lago Chiaretto le cui acque sono di un verde smeraldo dato dai minerali contenuti nelle rocce.

lago Chiaretto
Le turchesi acque del Lago Chiaretto

Immersi in questo panorama montano si supera un dislivello fino ad arrivare al vallone che separa il Monviso dal Viso Mozzo.
Dal Colle del Viso si vede il sottostante Lago Grande di Viso e sulla sinistra il rifugio che dista solo 10 minuti di cammino.

Lago grande di Viso
Lago Grande di Viso e rifugio Quintino Sella

La via per il Viso Mozzo (3019) sale sulla sinistra su una ripida pietraia e richiede circa 1 e 10 per la salita seguendo i segni rossi e gli ometti ma solo una mezz'oretta in discesa.

Viso Mozzo
La vetta del Viso Mozzo e sullo sfondo il Visolotto

La vetta del Viso Mozzo a quota 3.019 è segnata da un'alta croce bianca e da lassù la vista spazia per la valle sottostante da una parte e sul Monviso ed il Visolotto dall'altra ma vista la nebbia salita abbiamo solo avuto qualche scorcio delle incantevoli montagne.

stambecchi Monviso
Stambecchi sulla pietraia

Dopo una breve sosta al rifugio siamo tornati percorrendo lo stesso sentiero ed incontrando due stambecchi che pascolavano tranquilli sopra di noi!

Nessun commento:

Lascia un commento