lunedì 18 maggio 2015

Trekking alle Cinque Terre: Monterosso - Levanto

La bellezza delle Cinque Terre non è solo quella dei suoi borghi attraversati da un dedalo di carrugi ma anche quella del suo territorio racchiuso tra colline e mare.
Moltissimi sono i sentieri che si possono percorrere per ammirare panorami mozzafiato e soprattutto le coltivazioni delle viti in terrazzamenti che sembrano strappati alla montagna.
Tra i sentieri più belli e che offrono una grande varietà di habitat c'è quello che collega Monterosso a Levanto.
In poco più di due ore di cammino non troppo impegnativo si coglie la bellezza delle Cinque Terre.

Monterosso vista dall'alto
Veduta su Monterosso dal sentiero

Il sentiero SVA (ex n.10) inizia nella parte occidentale di Monterosso, vicino alla statua del Gigante, ed inizia a salire con scalinate e tratti di strada asfaltata. Ben presto inizia il sentiero in mezzo agli arbusti ed alle rocce che arriva alla sommità della collina. Il dislivello di 314 metri si sente sulle gambe ma da lassù si ha un panorama bellissimo sull'insenatura di Monterosso.

Piccola deviazione per vedere i ruderi dell'eremo di Sant'Antonio del Mesco. Resta ben poco dell'edificio del 1380 abbandonato nel '600. Del convento sono visibili qualche rudere mentre della chiesa si vedono parte del muro perimetrale, la volta e l'abside.

Monterosso
L'eremo di Sant' Antonio del Mesco

Lasciata alle spalle la parte più ardua del percorso si continua attraversando la tipica macchia mediterranea con alberi di leccio, corbezzoli e pini d'aleppo. Il sentiero è leggermente in discesa e ad un certo punto incontra Casa Lovara, un insediamento agricolo che il FAI sta risistemando per rederlo fruibile agli escursionisti e dove si riprenderà l'attività agricola. Un'iniziativa davvero encomiabile visto che se non si fa manutenzione questo fragile territorio sarà destinato a scomparire.

sentiero Cinque terre
tratto di sentiero tra la macchia mediterranea

Il sentiero degrada dolcemente e giunge vicino a Casa Massola, dove Marconi fece i suoi esperimenti di radiofonia negli anni '30.

Levanto
fontana nei pressi di un b&b sulla collina di Levanto

Da qui s'inizia a vedere il golfo di Levanto ed inizia la discesa che porta nelle vicinanze del Castello e poi sul lungomare.

Levanto
Veduta di Levanto

Una bella camminata di qualche ora tra le meraviglie di queste terre.

2 commenti:

  1. Bello! sto pensando di passare un weekend alle cinque terre in autunno, magari potrei proprio fare questo percorso per scoprirle meglio!

    RispondiElimina
  2. L'ho fatto un po' di anni fa. Confermo che è davvero molto bello. Mmmm quanto mi piacerebbe tornare!

    RispondiElimina