martedì 24 marzo 2015

Città di Verona

Tra i Siti Patrimonio Unesco in Italia c'è la meravigliosa città di Verona. Il riconoscimento ottenuto nel 2000 è dovuto al suo patrimonio architettonico ed alla sua struttura urbanistica che si è sviluppata progressivamente in duemila. Verona inoltre è un esempio di città fortificata sorta sulle sponde del fiume Adige.

Ponte Scaligero Verona
Ponte Scaligero

La città fu fondata nel I secolo A.C. e nel XIII e XIV secolo ebbe un periodo di florido sviluppo sotto la Signoria degli Scaligeri, prima di entrare a far parte della Repubblica di Venezia.

I monumenti che si possono vedere oggi attraversano tutte le epoche: dall'antichità, al medievo al rinascimento.

Resta in piedi un ampio tratto della cinta muraria che fu ampliata sotto la signoria di Cangrande della Scala e soprattutto il baluardo difensivo del castello di Castelvecchio che risale al XIV secolo.
Purtroppo molti monumenti furono danneggiati durante la Seconda Guerra Mondiale ma come non apprezzare il Ponte Scaligero, lungo oltre 100 metri presenta tre arcate ed una struttura fortificata e merlata a coda di rondine che lo rende davvero bello.

Ponte scaligero


A tutte le ore del giorno ha un fascino particolare come il Ponte di pietra. Quello originario è di epoca romana ma nel corso del tempo è stato modificato ed ora presenta una configurazione a schiena d'asino con cinque arcate asimettriche. Con l'alternanza della bianca pietra della Valpolicella e del rosso dei mattoni si crea un effetto spettacolare.

Ponte di Pietra


Risalgono all'epoca romana il Teatro, ora usato anche concerti, che però ho trovato un pochino in abbandono ed uno dei simboli di Verona, ovvero l'Arena. Risale al I secolo d.C. e presenta una struttura ellittica che ottimizza l'acustica e tre ordini di gradinate in marmo veronese.
Il grandioso monumento ben s'inserisce nella centrale e molto ariosa Piazza Bra.

Piazza Bra

Più raccolta è Piazza delle Erbe che occupa lo spazio dell'antico foro romano. E' un vero gioiellino circondato da palazzi che con la loro architettura testimoniano lo sviluppo urbanistico ed architettonico.

Piazza delle Erbe

La fontana con Madonna Verona è di epoca romana mentre risale al medioevo l'alta Torre dei Lamberti che nei primi 37 metri è in mattoni e tufo a strati alternati e nella parte restante è arricchita da belle trifore contornate da archetti bicromatici.
Spettacolare la vista dall'alto della torre!

Piazza delle Erbe


Sempre nella piazza si trovano le Case Mazzanti, arricchite da affreschi, la Casa dei Mercanti, che presenta arcate, bifore ed una merlatura, e la Torre del Gardello.
Col suo stile barocco, risale al '600 Palazzo Maffei, mentre la colonna sormontata dal leone di San Marco ricorda la dominazione della Repubblica veneziana.

Casa dei Mercanti
Casa dei Mercanti

Come non ricordare le bellezze della vicina Piazza dei Signori con il Palazzo del Comune, la Loggia del Consiglio e la Domus Nova ed anche la Casa di Giulietta, splendido esempio dell'architettura medievale.

Chiesa di san Zeno
Chiesa di San Zeno

Questo è solo un assaggio delle bellezze di Verona ma va menzionata anche l'architettura religiosa che comprende stupende chiese come quella di San Lorenzo oppure la Chiesa di San Fermo ed il Duomo.

Per ulteriori informazioni rimando la sito del turismo dove sono proposti diversi itinerari alla scoperta della città.

3 commenti:

  1. Verona è nella top ten delle mie città italiane preferite! La trovo, oltre che bellissima sotto tutti i punti di vista, estremamente romantica. Se tutto va bene a novembre ci torno per l'ennesima volta, sperando che il tempo sia clemente :)
    Ti ho nominata nel mio ultimo post per un piccolo premio, spero ti faccia piacere :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Il post arriverà quanto prima... sono così sbadata che mi perdo i vostri commenti

      Elimina
  2. Cavoli, abito a meno di un'ora da Verona e spesso mi domando perchè non resco ad andarci da "turista". La prossima volta, giuro, me la giro con il tuo post sottomano!

    RispondiElimina