lunedì 21 luglio 2014

Lisbona: il quartiere Alfama

Nel quartiere dell'Alfama si sviluppò il primo nucleo della città, come testimoniano gli scavi effettuati sulla collina, e deve il suo nome alla parola araba Al-hamma che significa fontane.
Questa zona di Lisbona è la più antica visto che sopravvisse al terremoto ed al successivo maremoto del 1755 che distrussero la parte bassa della città.

veduta del quartiere dell'Alfama


Il quartiere è un dedalo di vie e piazze che si possono percorrere a piedi oppure sul caratteristico tram 28 che arranca nelle ripide salite sfiorando quasi i muri delle abitazioni. E' un piacere camminare per il quartiere ed ammirare le facciate decorate con azulejos ed i tanti balconi in ferro battuto. Peccato che qui come altrove molti edifici siano un poco fatiscenti, ma anche questo è il fascino della città. Dietro ogni angolo si scoprono nuove vedute e si trovano case tutte diverse le une dalle altre.

Alfama
Un tuk tuk turistico
Alfama


Case Alfama


Alfama


Rua Santa Cruz Lisbona



L'Alfama è dominato dal Castello di São Jorge, visita d'obbligo per la sua importanza storica e per ammirare la città dall'alto della collina. Dell'antico castello d'origine araba del XI secolo non rimangono che le mura, il mastio e le 10 torri con i camminamenti ma è molto interessante visitare l'area archeologica e l'esposizione permanente che raccoglie i ritrovamenti archeologici nella zona.
Rilassante poi il giardino romantico dove girano indisturbati dei pavoni con le loro piume variopinte.

Castello di São Jorge
Il ponte in pietra

Castello Sao George
L'area archeologica


Cortile Castello Sao George
Il pozzo nel cortile del castello

Cortile Castello Sao George


Lavatoio Castello Sao George
Lavatoio nel castello
Panorama sul Tago
Panorama dal castello sul Tago 

Oltre che dalla zona del castello è possibile ammirare la città dal Miradouro de Santa Luzia, un punto panoramico, coperto da un pergolo, con muretti decorati con azulejos del '700. Lo abbiamo trovato un pochino trascurato con erbacce e pezzi di intonaco staccati ed è un vero peccato perché il posto è molto bello!

Miradouro Santa Luzia


Fontana Miradouro Santa Luzia


Cappella Miradouro Santa luzia
Cappella di Santa Luzia con alberi di jacaranda in fiore

Chiesa de Graca
Vista sulla chiesa de Graça
Lì vicino siamo rimasti incantati nel vedere una pianta secolare col suo tronco immenso, mentre proseguendo per Largo Portas do Sol è possibile ammirare il convento di São Vicente de Fora, chiamato così perché un tempo era fuori le mura della città, ed il fiume Tago.

Alfama
L'albero secolare

Largo Porta do Sol
Largo Portas do Sol

Monastero de São Vicente de Fora
Monastero de São Vicente de Fora

Riscendendo verso il centro città si arriva alla cattedrale Sé Patriacal che risale al 1147 ed ha due torri merlate ed un rosone romanico. L'interno è un susseguirsi di stile differenti: dal romanico delle alte arcate che dividono le tre navate, alle cappelle gotiche ed al coro barocco.

Sè patriacal


Praticamente nella piazza di fronte si trova la chiesa di Santo Antonio da Sé, edificata sulla casa dove nacque il santo come ricorda un altare posto nella cripta. Dopo il terremoto fu ricostruita ed ora si presenta con una facciata barocca ed interni abbastanza sfarzosi. Molto bella è la sagrestia adornata da azulejos dai colori chiari su tutte le pareti.

Chiesa santo antonio de Sè


Chiesa santo antonio de Sè


Chiesa santo antonio de Sè

Queste sono le principale attrazioni del quartieri ma è soltanto passeggiare per le viuzze e godersi l'atmosfera della città.

10 commenti:

  1. Lisbona è nei miei pensieri, spero di avere presto l'occasione di poterla visitare e sicuramente seguirò anche il tuo articolo!

    RispondiElimina
  2. Ho visitato Lisbona tanto tempo fa. E' una città che mi ha affascinato e il tuo articolo e le tue foto mi hanno riportato alla mente ricordi ed emozioni

    RispondiElimina
  3. Lisbona è bellissima...ci sono stata due volte a distanza di una decina d'anni e mi ha riconquistata!!! E ci ritornerei...bella la città come anche i dintorni!!! E credo che il suo fascino sia anche in quella trascuratezza che le appartiene. Bell'articolo!!! Carmen

    RispondiElimina
  4. Bello!! Non credevo che Lisbona avesse così tanto da offrire.

    RispondiElimina
  5. Che bella, lo sai che Lisbona mi ispira tantissimo!? Anche Porto a dire la verità..

    RispondiElimina
  6. Spero tanto di poter visitare Lisbona presto, perché mi affascina tantissimo! Grazie per averci mostrato il tuo itinerario dell'Alfama, tornerà sicuramente utile per il mio ipotetico (speriamo presto reale) viaggio!

    RispondiElimina
  7. Lisbona mi manca tra le mie visite. Tutti quelli che ci sono stati me ne hanno parlato benissimo dei suoi colori, dell'atmosfera e della storia. Mi piacerebbe andarci :)

    RispondiElimina
  8. Ho avuto modo di visitare Lisbona ed il suo quartiere Alfama durante il mio giro di due anni fa in Portogallo!

    RispondiElimina
  9. Mi piacerebbe tantissimo visitare Lisbona, spero di organizzare presto un bel viaggio per scoprire tutto quello che questa città ha da offrire.

    RispondiElimina